Lista utenti taggati

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Kit distribuzione 2.7 V6 Tdi: quale scegliere?

  1. #1
    Audi lover L'avatar di SeiperQuattro
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    589
    Thanked: 2
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Barletta Andria Trani (BT)
    Auto
    A6 4F 2.7 V6 Tdi Avant Manuale 179cv

    Predefinito Kit distribuzione 2.7 V6 Tdi: quale scegliere?

    Buonasera a tutti. Dopo una triste parentesi con il famigerato 2.0 Tdi (una Passat 140cv), ho deciso di tornare al caro 'vecchio' V6, ed eccomi qua con la mia seconda A6 4f in cinque anni.
    Dopo la 3.0 224cv Tiptronic Quattro presa nel 2014 e ceduta nel 2017, stavolta la scelta è caduta su una 2.7 179cv manuale.
    Come ben sappiamo, tra i pochissimi difetti del 2.7-3.0 V6 c'è quello delle catene rumorose all'avviamento perchè la valvola di non ritorno dei tendicatena idraulici smette di fare il suo dovere.
    Poichè il motore dell'auto che ho appena acquistato, a parte il suddetto problema, gira preciso e silenzioso (e spinge pure forte....) stavo pensando di cavarmi subito il dente e far sostituire tutto il gruppo distribuzione (i costi mi sono già noti ma li sopporterei volentieri perchè so che, una volta fatto questo intervento, questo motore non dà più noie).
    Ovviamente, siccome i soldi non crescono sugli alberi, anche l'aspetto economico ha la sua importanza, per cui mi sono messo un po' in giro in rete per cercare dei kit distribuzione completi (catene+tendicatena+ingranaggi), trovando un po' di tutto.
    Si va dal kit di una certa 'Gepco' in vendita a soli 280 euro ai kit della FAI Autoparts del costo di circa 500, per citare quelli trovati finora.
    Ne ho parlato col mio meccanico e il primo me lo ha vivamente sconsigliato.

    Quello che vorrei sapere dai 'colleghi quattroeffisti' è se questi kit sono affidabili oppure bisogna per forza acquistare i componenti in Audi, con il presumibile costo da auto-impiccagione.....che poi del resto si sa che certi componenti non sono prodotti dall'Audi ma da fornitori esterni, e che costano il doppio se acquistati tramite la rete ufficiale.

    Ringrazio anticipatamente....
    Ultima modifica di SeiperQuattro; 09-08-2019 alle 19:50

  2.  

  3. #2
    The Punisher (Socio&Moderatore) L'avatar di lucaropa
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    5,555
    Thanked: 331
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Bologna (BO)
    Auto
    A6 3.0 TDI v6 CDY quattro tiptronic 240cv

    Predefinito Kit distribuzione 2.7 V6 Tdi: quale scegliere?

    prima di metter mano al portafogli, proverei, se già non lo fai, ad usare olio diverso da quello consigliato da Audi, il Castrol.
    Io uso il Motul xclean 5w30, o il Pakelo, il fenomeno si è notevolmente ridotto, ovvio i tenditori un po si scaricano lasciando l’auto ferma, ma io prima di metter mano alla distribuzione proverei, ci volgiono poco meno di 100€ per togliersi il dubbio, vedi tu.

  4. #3
    Audi lover L'avatar di Meos
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    477
    Thanked: 36
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Vercelli (VC)
    Auto
    A6 4F rest 3.0 TDI Avant Qu. Tip. Adv.

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lucaropa Visualizza Messaggio
    prima di metter mano al portafogli, proverei, se già non lo fai, ad usare olio diverso da quello consigliato da Audi, il Castrol.
    Io uso il Motul xclean 5w30, o il Pakelo, il fenomeno si è notevolmente ridotto, ovvio i tenditori un po si scaricano lasciando l’auto ferma, ma io prima di metter mano alla distribuzione proverei, ci volgiono poco meno di 100€ per togliersi il dubbio, vedi tu.
    Quoto in pieno


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #4
    Audi lover L'avatar di SeiperQuattro
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    589
    Thanked: 2
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Barletta Andria Trani (BT)
    Auto
    A6 4F 2.7 V6 Tdi Avant Manuale 179cv

    Predefinito

    Sapevo anche questo. Acquistai la mia prima 4f nel 2014. Quando andai a vederla per la prima volta, non sapevo ovviamente da quanto tempo stava ferma. All'avviamento, ecco il famoso rumore delle catene. Grazie anche ai consigli trovati in questo forum, feci mettere il Motul 8100 Xclean Plus 5W30 prima ancora di ritirarla. Rumore mai più sentito, nemmeno quando una volta lasciai l'auto ferma per 5 giorni. Venduta nel 2017.
    Un anno prima, il mio ex socio acquistò una 2.7, ma su quella il rumore si sentiva soltanto all'avviamento a freddo, dove per 'a freddo' intendo dopo una sosta di almeno 8 ore. La tenne un anno e mezzo facendoci 50000 km senza mai metterci mano e la vendette ancora in perfetta efficienza (rumore a parte).
    Su quella che ho preso adesso, invece, il rumore si presenta anche dopo una sosta di meno di mezz'ora. Soltanto se riaccendo dopo max 10-15 minuti non si sente (quasi) nulla. Il rumore, inoltre, è bello secco, anche se dura come al solito un secondo, un secondo e mezzo al massimo.
    Secondo il meccanico (al quale ho prospettato io stesso la sostituzione dell'olio con il Motul), i tenditori sono troppo scarichi perchè un olio diverso possa porre rimedio al problema, al punto che mi ha consigliato di fare meno accendi-spegni possibile, e quindi dovremmo rifare la distribuzione.
    Mi servo da questo meccanico da oltre 8 anni e finora non ho mai avuto motivo di dubitare del suo operato e/o dei suoi consigli, anche se ovviamente il dubbio che voglia guadagnarci facendo un lavoro magari non assolutamente indispensabile viene.
    Del resto per avere un riscontro più o meno attendibile, come giustamente mi fate notare, bastano 8,2 kg di olio, quindi, male che dovesse andare, avrei sprecato solo 100 euro o poco più.

    In ogni caso, se qualcuno sapesse darmi maggiori info sui kit distribuzione che ho indicato nel primo post, gliene sarei grato.

  6. #5
    The Punisher (Socio&Moderatore) L'avatar di lucaropa
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    5,555
    Thanked: 331
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Bologna (BO)
    Auto
    A6 3.0 TDI v6 CDY quattro tiptronic 240cv

    Predefinito

    se non erro i tenditori col tempo sono stati modificati proprio per evitare tale problema, quindi vai in conce col telaio e prendi l’ultima versione disponibile, io comunque un tagliando col Motul lo farei tanto male non fa comunque, poi decidi.

  7. #6
    Audi lover L'avatar di SeiperQuattro
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    589
    Thanked: 2
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Barletta Andria Trani (BT)
    Auto
    A6 4F 2.7 V6 Tdi Avant Manuale 179cv

    Predefinito

    Allora.....tagliando fatto col Motul, ma stavolta il miracolo non è avvenuto.
    Evidentemente le valvoline di non ritorno dei tenditori sono totalmente 'andate', in pratica è come se non ci fossero.
    Lo sferragliamento all'avviamento è rimasto tale e quale a prima, è non è neppure migliorato il tempo di 'stop' necessario a determinarlo. Basta lasciare il motore spento per più di un quarto d'ora e il rumore già si sente. Esattamente come prima.
    Anche se so di casi di motori come il mio che hanno fatto decine di migliaia di km con questo difetto, per stare tranquilli forse è il caso di procedere alla sostituzione di tutto il gruppo distribuzione, e magari di farlo in fretta visto che, se fermo la macchina prima di aver percorso 1000 km dal tagliando, posso riutilizzare lo stesso olio.

    Tornando quindi all'oggetto della discussione, escluderei il kit di una certa 'Gepco' in quanto il prezzo (solo 280 €) non mi sembra indice di buona qualità e affidabilità, mentre il kit di FAI Autoparts l'ho trovato scontato su Autoparti.it a 488 (con uno sconto dichiarato di 143 €), mentre per lo stesso kit il ricambista me ne chiede 780.
    Il meccanico ha preventivato 700 € per la manodopera.
    E' intuibile che non mi farebbe schifo risparmiare quasi 300 € sulla spesa complessiva (1.200 invece di 1.500), ma la domanda che pongo è: i ricambi FAI Autoparts venduti tramite Autopart.it possono essere considerati affidabili?

    Grazie a chiunque saprà rispondermi, anche perchè, per i motivi che ho spiegato, avrei una certa urgenza di procedere.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •