Lista utenti taggati

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45

Discussione: Agevolazioni bollo auto per audi di 20 anni fa (in Piemonte)?

  1. #1
    New Entry
    Data Registrazione
    Oct 2023
    Messaggi
    30
    Thanked: 0
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Biella (BI)
    Auto
    audi A3

    Question Agevolazioni bollo auto per audi di 20 anni fa (in Piemonte)?

    Ciao, ho una audi A3 immatricolata e prodotta nel 2000.
    Sapete se esiste qualche agevolazione per il bollo auto in Piemonte?
    Mi pare che dopo 30 anni si abbia la possibilità di non pagare più il bollo auto se ci si iscrive all'ACI e si dichiara l'automobile una auto storica.
    Ma se l'auto circola solo da più di 20 anni(24 per la precisione)?
    Vi ringrazio.
    Ciao.

  2.  

  3. #2
    Audi lover L'avatar di dalcro
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    5,149
    Thanked: 561
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Pisa (PI)
    Auto
    TT Mk1 180cv

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Martino Papesso Visualizza Messaggio
    ...Mi pare che dopo 30 anni si abbia la possibilità di non pagare più il bollo auto se ci si iscrive all'ACI e si dichiara l'automobile una auto storica.
    Ma se l'auto circola solo da più di 20 anni(24 per la precisione)?...
    Confermo la riduzione del bollo per un'auto del 2000, in Piemonte, del 50%.
    Infatti ho fatto la pratica per la mia TT del 2001, sulla base di conferme avute da un mio amico di Torino.
    Si tratta di iscriversi a una Scuderia (non all'ACI) e fare tutta la pratica. La macchina deve essere in buono stato, regolarmente revisionata ecc. fino all'ottenimento del CRS (Certificato di Rilevanza Storica)
    Poi con il CRS vai in Agenzia e fai registrare il CRS sulla Carta di Circolazione e paghi il bollo circa la metà.
    Ho i documenti sotto gli occhi

  4. Il seguente utente ringrazia dalcro per questo messaggio

    Martino Papesso (04-02-2024)

  5. #3
    Audi lover
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    5,935
    Thanked: 760
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Piacenza (PC)
    Auto
    A3 8P tdi, 140cv, DSG, anno 2007

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Martino Papesso Visualizza Messaggio
    ...non pagare più il bollo auto se ci si iscrive all'ACI e si dichiara l'automobile una auto storica.
    forse intendi dire: iscrivere la vettura all' ASI (non ACI=un errore di battitura).
    si tratta di un registro storico, forse il piu importante e conosciuto (ma in Italia esistono altri registri, anche riferiti alle moto, riconosciuti dallo Stato/Regioni, ai fini della esenzione bollo).

    per iscrivere veicolo storico in qualsiasi registro, ci sono mille carte da preparare, con foto ecc; per non fare errori ti devi fare aiutare da un club di auto storiche nella tua città, federato a uno dei registri nazionali sopra citati. Dovrai pagare la tessera annuale. (ipotizziamo 100 euri, per Asi + club locale).

    Alla fine della procedura (ASI verifica carte varie, verifica lo stato di conservazione del veicolo, ecc. = ci vuole qualche mese, di solito), l'ASI rilascia il Certificato di Rilevanza Storica. (ipotesi: altri 100 euri).
    poi bisogna trascrivere il CRS sul libretto di circolazione (questa trascrizione si fa in qualsiasi agenzia pratiche auto, pagando i bollettini allo Stato e ovviamente anche la parcella dell'agenzia. Altre decine di euro se ne vanno).
    Solo a quel punto il veicolo ha diritto alle riduzioni bollo, ecc.

    cerca in rete altri dettagli per capire bene come funziona ASI =automotoclub storico italiano.
    verifica bene i costi delle pratiche ASI per il rilascio del CRS, poi il costo della tessera annuale ecc.
    Somma anche le spese di agenzia x trascrizione CRS sul libretto, ecc.
    Tutto insieme, a spanne, si tratta di qualche centinaio di euri.

    consideriamo che la regione Piemonte fa lo sconto 50% del bollo, ma tu devi spendere subito qualche centinaio di euri per ottenere la dichiarazione di auto storica=CRS; alla fine, in senso strettamente economico, "vai pari" tra parecchi anni...
    intendo dire: non hai un risparmio immediato.
    inoltre il CRS ha durata di 10 anni; a quella data, bisogna rifare tutto daccapo (pagando nuovamente tutta la pratica, ovviamente).

    con il bollo "auto storica" si risparmia sicuramente qualcosa, ma nella realta' concreta non e' una grande cifra (50%...).
    il grosso del risparmio si ottiene forse si ottiene con l' assicurazione (se trovi nella tua zona una compagnia che fa convenzioni per vetture storiche).

    come vedi, la materia "veicoli storici" e' complessa;
    ogni regione ha sue regole, e tariffe. Poi ogni tanto ci sono novita' legislative nazionali...
    esempio per 2023: https://www.clubacistorico.it/filead...CI_2023_v1.pdf
    Ultima modifica di gian8p; 11-02-2024 alle 22:35

  6. Il seguente utente ringrazia gian8p per questo messaggio

    Martino Papesso (04-02-2024)

  7. #4
    New Entry
    Data Registrazione
    Oct 2023
    Messaggi
    30
    Thanked: 0
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Biella (BI)
    Auto
    audi A3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dalcro Visualizza Messaggio
    Confermo la riduzione del bollo per un'auto del 2000, in Piemonte, del 50%.
    Infatti ho fatto la pratica per la mia TT del 2001, sulla base di conferme avute da un mio amico di Torino.
    Si tratta di iscriversi a una Scuderia (non all'ACI) e fare tutta la pratica. La macchina deve essere in buono stato, regolarmente revisionata ecc. fino all'ottenimento del CRS (Certificato di Rilevanza Storica)
    Poi con il CRS vai in Agenzia e fai registrare il CRS sulla Carta di Circolazione e paghi il bollo circa la metà.
    Ho i documenti sotto gli occhi
    Quale scuderia bisogna sentire per svolgere questa pratica , per cortesia?

  8. #5
    Audi lover L'avatar di dalcro
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    5,149
    Thanked: 561
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Pisa (PI)
    Auto
    TT Mk1 180cv

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Martino Papesso Visualizza Messaggio
    Quale scuderia bisogna sentire per svolgere questa pratica , per cortesia?
    Giusta domanda. Io mi sono informato in Provincia, un po' di passaparola e ho scelto la Scuderia Kinzica di Pisa ma a te non conviene venire qua quindi ti devi informare dalle tue parti.
    Provo a riepilogare il percorso e gli attori (se è palloccoloso mi spiace ma non c'entro niente, non è certo colpa mia):
    A te serve il CRS rilasciato da ASI che è il Tegistro Auto Storiche italiane e ha sede in Piemonte.
    Il problema è che ASI non svolge pratiche direttamente ma con Scuderie e Club abilitati: dovrai iscriverti e poi loro ti guidano a compilare la modulistica, la firmi e solo loro possono verificarla e proporla a ASI.

    ASI è qui https://www.asifed.it/certificazione...icoli-storici/
    Se leggi e giri per il sito trovi i Club riconosciuti ASI qui: https://www.asifed.it/trova-club/
    Clicchi sul Piemonte e trovi i Club più vicini; ti informi da loro e fai il percorso....

    Se tutto va bene ti chiedono di compilare il modulo e di fare delle foto (mi pare 6). Alcuni sono più economici altri ti fanno tutto (dopo l'iscrizione al Club.
    Quindi, dopo aver pagato la quota iscrizione al club (€) e aver preparato la documentazione devi pagare il costo della pratica ASI (€).
    Il Club inoltra tutto e dopo una ventina di giorni ti arriva il CRS.
    Col CRS vai all'ACI o da un'Agenzia Pratiche Automobilistiche e fai la pratica di aggiornamento della Carta di Circolazione (€).

    Il primo bollo dopo l'aggiornamento della carta di circolazione godrai dello sconto.
    Quindi se il bollo scade tra poco devi correre, se scade ad Agosto hai tempo di approfondire in rete, capire, chiedere e comparare.

    Usando i termini che ti ho dato e partendo da CRS ASI trovi tutto con Google

    EDIT:
    per i costi ogni Regione e ogni percorso hanno cifre diverse.
    Io con la TT da 180CV già al primo anno ho fatto pari con le spese e d'ora in poi faccio economia
    Ci sono anche assicurazioni che fanno uno sconto per le auto con CRS ma non mi sono piaciute e poche lo fanno.
    Se tra 10 anni avrò la TT rifaccio tutto perchè la mia sarà Auto Storica e allora se non cambiano le regole il bollo andrà quasi a zero per cui sarà vantaggioso fare un'altra pratica da 200-250 euro.

  9. #6
    Audi lover L'avatar di Marcy_68
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    1,549
    Thanked: 113
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Bergamo (BG)
    Auto
    Audi A3 8P1 MY10 1.8 TFSI Quattro S-Line

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gian8p Visualizza Messaggio
    consideriamo che la regione Piemonte fa lo sconto 50% del bollo, ma tu devi spendere subito qualche centinaio di euri per ottenere la dichiarazione di auto storica=CRS; alla fine, in senso strettamente economico, "vai pari" tra parecchi anni...
    Beh,dipende quanti cv ha l'auto, potrebbe andare pari già al primo anno

    inoltre il CRS ha durata di 10 anni; a quella data, bisogna rifare tutto daccapo (pagando nuovamente tutta la pratica, ovviamente).
    Non e' un grande risparmio (come invece molti utenti si aspettano).
    Dopo 10 anni, l'auto rientrerà in automatico nella categoria auto trentennale (di rilevanza storica), non serve un altro CRS
    Inoltre il costo della tessera di iscrizione al club annuale per gli anni avvenire non è obbligatoria...salvo che uno fosse interessato a mantenere.

  10. #7
    Audi lover
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    5,935
    Thanked: 760
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Piacenza (PC)
    Auto
    A3 8P tdi, 140cv, DSG, anno 2007

    Predefinito

    col CRS -in corso di validità- e l'iscrizione a un club -pure questa in corso di validità- , alcune assicurazioni propongono polizze RCA "convenzionate", cioe con tariffe agevolate.
    il risparmio più significativo lo si ottiene sull'assicurazione, specialmente per gli appassionati che possiedono piu di una vettura storica.
    la tessera non e' obbligatoria, ma e' necessaria se vuoi risparmiare sull'RCA.

    se ho capito bene, una volta assicurata la prima auto storica (con una classe di merito fissa, molto bassa), le successive auto storiche intestate al medesimo proprietario, e correttamente registrate e tesserate, pagano polizze RCA "forfettarie", nell'ordine di 20 euro all'anno per ogni targa, ma solo con alcune specifiche compagnie assicurative che offrono "convenzioni per auto storiche" (e mi sa che le compagnie son poche).
    in pratica si assicura come un unico blocco "tutto il garage" di auto storiche, ma si deve pagare il Crs e la tangente annuale al club;

    le somme da pagare con le assicurazioni sono di solito "cifre importanti"; lo sconto RCA, dopo la registrazione "auto storica", diventa significativo.
    invece col bollo al 50% si risparmia in genere una somma piccola, non molto significativa, nell'intero costo di gestione della macchina.
    questo era quello che intendevo dire nel precedente messaggio; forse mi sono espresso male.
    Ultima modifica di gian8p; 05-02-2024 alle 18:23

  11. #8
    Audi lover L'avatar di Marcy_68
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    1,549
    Thanked: 113
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Bergamo (BG)
    Auto
    Audi A3 8P1 MY10 1.8 TFSI Quattro S-Line

    Predefinito

    Ok, nell'esempio di cui citi, non ti saprei rispondere, ci sono troppe variabili.
    Ora. non sappiamo l'utilizzo dell'auto di chi ha aperto l'argomento.

    Io leggo: "Sapete se esiste qualche agevolazione per il bollo auto in Piemonte?"
    Ecco, mi sono soffermato alla domanda.

    Non sappiamo se l'auto sarà utilizzata come prima auto.
    In questo caso, riguardo l'assicurazione, non ci sarà nessuna scontistica, anche se iscritta ASI e con il club, in quanto le agevolazioni assicurative vogliono che sia una seconda auto intestata al proprietario e non come auto principale.

  12. #9
    Audi lover L'avatar di dalcro
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    5,149
    Thanked: 561
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Pisa (PI)
    Auto
    TT Mk1 180cv

    Predefinito

    Per il bollo quello che diciamo è convergente, anche se la stessa pratica costa cifre diverse da zona a zona, da club a club e da agenzia ad agenzia (alla fine io ho speso il 140-150% più di un amico che l'ha fatta da solo a Torino) e come dicevo, con 180cv il tempo di pareggio è circa un anno.

    Relativamente all'RCauto tanti ne parlano ma poi per le ventennali non si trova niente o quasi.
    Qualcuno ha dei nomi?

  13.  

  14. #10
    Audi lover
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    5,935
    Thanked: 760
    Menzionato
    messaggio(i)
    Taggato
    discussione(i)
    Provincia
    Piacenza (PC)
    Auto
    A3 8P tdi, 140cv, DSG, anno 2007

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dalcro Visualizza Messaggio
    ... con 180cv il tempo di pareggio è circa un anno.

    Relativamente all'RCauto tanti ne parlano ma poi per le ventennali non si trova niente o quasi.
    Qualcuno ha dei nomi?
    in toscana hai 50% di sconto del bollo, come in piemonte? oppure tu vai pari in 1 anno perche' hai esenzione 100%? (ad es. l'emilia romagna fa 100%)
    da sconto 50% a sconto 100% , per forza di cose i tempi di pareggio variano.

    nel caso in esame: macchina di 24 anni (immatricol 2000). Se di sfiga il bollo 2023 scadeva a dicembre, a gennaio il nostro amico ha gia' pagato per intero il bollo 2024.
    per cui l'esenzione 50% scatta dal gennaio 2025. (26-esimo bollo, nella vita della macchina).
    se la macchina ha pochi kw (es. io ipotizzo un vecchio motore tdi 90 cv), ragionevolmente si va pari in 2 anni, forse anche 3 anni... quindi -ipoteticamente- si arriva al "pareggio economico" al 27-esimo bollo...

    a 30 anni diventa "bollo gratis" in automatico... la convenienza, strettamente calcolata sul bollo, non pare enorme. (in totale, sara' qualche centinaio di euro, sommando i 3 anni residui -cioe' dai 27 fino ai 30 anni. Se consideriamo i costi di gestione complessivi della macchina, forse non e' un valore molto significativo).

    il "bollo gratis per le auto storiche" suona molto invitante, tutti gli utenti immaginano un grande businness, ma in situazioni limite, come il mio esempio, il risparmio effettivo e' piuttosto modesto. Il grosso del businness lo fanno i club e i registri nazionali, a pretendere parcelle annuali...

    per carità, tutto fa brodo, anche pochi euri di risparmio son benedetti, ma se devi fare una trafila molto pesante di incartamenti, e anticipare subito qualche centinaio di euri, diventa un po' scoraggiante.
    e' interessante il dettaglio della "prima auto", citato da Marcy68, per cui l'assicurazione ridotta non e' ammessa. Non conoscevo questo dettaglio, e questo modifica ulteriormente il calcolo di convenienza economica.

    per le polizze RCA sule auto storiche, dalle mie parti (ovest della prov di piacenza) "va forte" una agenzia di assicurazione in prov. di pavia, che si e' "specializzata" con le vetture storiche.
    credo che sia "centro assicurativo pavese" o roba del genere. (solo sentito raccontare, da qualche appassionato. io non ho nessuna auto storica).
    Ultima modifica di gian8p; 11-02-2024 alle 22:24

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •